Domenica con l’associazione Eco Culturale abbiamo realizzato il sesto e ultimo appuntamento con il sentiero numero 9 del Parco Nazionale del Vesuvio, il Fiume di Lava. Come di consueto abbiamo ripercorso insieme l’ultima eruzione del Vesuvio risalente al 1944, percorrendo le varie successioni ecologiche caratterizzate dalla vegetazione mediterranea che popola il sentiero. La primavera ha offerto la magia quasi fiabesca dei colori rosa della Valeriana Selvatica e giallo della Ginestra, che colonizzano completamente il sottobosco lungo il fiume di lava.

Grazie gli interventi di Giovanni, presidente di Fenice, abbiamo conosciuto interessanti pillole scientifiche sulla geologia delle eruzioni e sulla storia dell’ultima eruzione. Dettagliati spunti ecologici ci hanno permesso di poter presentare il re indiscusso del sentiero di lava, lo Stereocaulon Vesuvianum, un piccolo lichene, pioniere e responsabile della resilienza dell’intero ecosistema a circa 80 anni dall’evento stocastico distruttivo.

Infine, sulla bellissima vista del Golfo di Napoli, abbiamo concluso la passeggiata come di consueto con un aperitivo composto da vino e taralli!

Vi aspettiamo il prossimo mese per scoprire un nuovo sentiero:

La Riserva di Tirone Alto